INFO


"Bisogna stimolare la capacità d'immaginare oltre gli schemi e gli ammaestramenti della mente che una società, nel suo complesso, ha la capità d'imporre. 
Per scegliere bisogna osare."

I post proposti spaziano dalla fantascienza (non sempre classica) alla socialfantasy, da ciò che è futuribile a ciò che potrebbe esserlo, dal real prophecy alla vita percognitiva, da riflessioni talvolta persino filosofiche a considerazioni magari del tutto arbitrarie.
Tuittavia, alla base, c'è sempre il desiderio di proporre una rottura di schemi, una visione meno claustrofobica del mondo che ci circonda, senza complessi nè autocensure, del tutto affrancata dagli steccati,  dall'opportunità di un oramai consunto conformismo ed anticonformismo di parte.

Credo che i nostri posteri un giorno vivranno in un mondo dove ognuno può godere del sapere e delle risorse, senza alcuna forma di abuso, dove si potrà volgere il proprio sguardo curioso alle scienze e alle arti senza dover lottare per la mera sopravvivenza. Un mondo lontano da venire, è vero, ma è con ogni singolo momento del presente che si cotruisce il futuro, quale che sia, ed ogni momento è quello buono per iniziare il viaggio.

Partecipo con i miei strumenti alla grande rivoluzione umana basata sul concetto che in ogni essere umano vi sia un Budda, un essere divino, che attende solo di essere risvegliato per trasformare ciò che è un limite, un ostacolo, in una sfida a beneficio della propria vita e quella degli altri. 



Questo blog non rappresenta alcuna forma editoriale o giornalistica, poiché esprime riflessioni e scritti del tutto personali dediti allo scambio d'ideee tra privati e senza alcuna cadenza periodica di aggiornamento.
Non può quindi essere definito un prodotto Editoriale (ex L.62 7/3/2001).




Nessun commento:

Posta un commento

Commentario